Visualizzazione di 12 risultati

Show sidebar
Visualizza 9 24 36

Buono Regalo

20,00100,00
Se il tuo obiettivo è regalare un pensiero Barlu.me ma hai timore che il destinatario potrebbe non apprezzare l’eventuale tua scelta della lampada o non ne conosci bene i suoi gusti, la soluzione è scegliere il buono regalo.    Come funziona?  Seleziona tu stesso la fascia di prezzo che desideri spendere e la tua missione di regalare una magica esperienza illuminazione di design Barlu.me sarà già completata.  Dopo il pagamento ti inoltreremo una mail con il codice per il buono oppure potrai scegliere di farlo recapitare digitalmente alla persona che vuoi, inserendo la sua mail. 
Seleziona l'importo

La Manzoniana

Da 72
Prende il nome dal sommo scrittore italiano Manzoni che dedicò al vino alcuni bellissimi pensieri del "Lo Zibaldone".
Seleziona opzioni

La Pierre

Da 72
Ispirata al noto procuratore dell’abbazia di HautvillersDom Pierre Pérignon. Egli iniziò dalla cura dei suoi vigneti, si dice utilizzasse solo Pinot nero giunto a maturazione perfetta. Quando gli venivano portate le ceste Dom Pérignon assaggiava le uve e stabiliva come dovevano essere mescolate in funzione del vino desiderato.
Seleziona opzioni

La Coscienza

Da 72
Ispirata alla penna di Italo Svevo “La coscienza di Zeno”, racconta del vino e dei suoi effetti sull’inconscio. II protagonista si trova ad una cena in famiglia, preludio delle nozze della donna amata in passato e mai dimenticata. Egli coglie l’opportunità di abusare del vino per poter guarire dalla sua malattiaPer l’effetto del vino, quella parola offensiva accompagnata da una risata generale, mi cacciò nell’animo un desiderio veramente irragionevole di vendetta.
Scopri di più

La Sumeri

Da 72
Ispirata al momento storico in cui vissero i Sumeri, primi al mondo a fornirci le tracce dell'esistenza del vino. Nell’opera narrante le vicende di Gilgamesh di Uruk, primo eroe della letteratura scritta del Terzo Millennio avanti Cristo, si testimonia come il vino venne utilizzato nei banchetti ed offerto agli dei o utilizzato in altri momenti cruciali nella vita del singolo e della società.
Seleziona opzioni

La Borgoratti

Da 72
Ispirata alla celebre poesia di Giorgio Caproni che celebra il vino: “Anche le vampe fiorite/ ai balconi di questo paese,/labile memoria ormai/dimentica la sera. /Come un’allegoria, /una fanciulla appare/ sulla porta dell’osteria. /Alle sue spalle è un vociare/ confuso d’uomini – e l’aspro/ odor del vino.”
Scopri di più

La Regina Madre

Da 72
si ispira alla regina, madre di Alessandro Magno, che, a quanto pare, soleva bere una bottiglia di vino al giorno che a pranzo consumava con la cioccolata concedendosi, pare, un bicchiere di gin a colazione e uno di champagne a cena.
Scopri di più

La Pascoli

Da 72
Prende il nome dal celebre scrittore italiano Giovanni Pascoli, il quale chiedeva al vino “non l’esaltazione, ma consolazione e oblìo”, anche se conosceva le insidie celate in quella medicina del dolore. Ce lo dice lui stesso nella poesia “I tre grappoli”.
Scopri di più

La Carducci

Da 72
Ispirata alla penna di Carducci, Premio Nobel per la letteratura ne 1906, non era certo insensibile al buon vino, come, del resto, alle donne. … e poiché il vino c’era/Riempii la mia coppa./Come pazzo cantando attesi/l’alba lunare:/a canzone finita i miei sensi/ se n’erano andati.
Seleziona opzioni

La Verga dei campi

Da 72
Ispirata alla penna di Verga dal quale sarà possibile assaggiare il contenuto di botti e bottiglie di Vita dei campi, delle Novelle rusticane e dei Malavoglia. Quell’umile bevanda, quale il vino, raccontata dalla sua immaginazione e insaporita dal tannino del verismo, non è del tutto priva di sottili aromi simbolici!
Seleziona opzioni

Barlu.me Déjà-vu

59,00

Rivivi il momento

Rivivi il Ricordo

Scopri di più

 
Aggiungi al carrello

Barlu.me Oracolo

59,00

Attendi il tuo destino.

Leggi la profezia.

Aggiungi al carrello